Chi Siamo

Nel 1965, Enrico Conti inizia a realizzare cucine nella piccola fabbrica di famiglia, su commissione dei più importanti rivenditori di cucine romani.

A fronte del successo ottenuto dalla sua attività, nel 1978 Enrico Conti decide di fondare la ditta Conti, allestendo il suo primo showroom in viale della Primavera. In un ventennio, dai primi anni Ottanta ad oggi, Cucine Conti ha ampliato il suo showroom fino a raggiungere un’area di 170 metri quadri d’esposizione con vetrine, presso l’indirizzo storico di viale della Primavera 237. Dai primi anni Novanta iniziano a collaborare con Enrico anche i tre figli Massimo, Valentina e Maurizio, che in base alle loro attitudini personali si ritagliano un ruolo nell’azienda di famiglia, arricchendo di preziosi contributi il successo ottenuto dal padre. Massimo inizia ad affiancare il padre nella produzione in fabbrica e nella vendita, mentre Valentina si occupa d’amministrazione e Maurizio dedica il suo talento informatico alla progettazione di cucine su misura. Oggi, Conti Cucine possiede, oltre allo showroom, una fabbrica/magazzino di 600 metri quadri dove produce autonomamente le proprie cucine, qualità che la rende la principale costruttrice di cucine di Roma.

Forte legame con il passato, profumo che emana tradizione, amore e vera arte di fare mobili si fondono con la volontà dell’azienda Conti di spingersi verso l’innovazione per soddisfare sempre più l’esigenza di un arredo moderno, elegante e funzionale. La fabbrica Conti è un luogo dove si progettano soluzioni nuove e raffinate con l’utilizzo di tecnologie informatiche che consentono la cura di ogni minimo dettaglio. Ogni progetto è pensato per realizzare ambienti accoglienti e ospitali, per far rivivere tutto il sapore della buona tradizione italiana garantita dal sapiente lavoro artigianale di esperti del settore. Le cucine nate in fabbrica Conti sono progetti unici, personalizzabili in base ai diversi gusti e, con linee sobrie e morbide, esaltano l’unione di tradizione e modernità.

Senza rischiare di esagerare, si può ritenere che ogni cucina Conti sia un pezzo unico e che ogni modello di cucina non sia mai lo stesso.

Nel 1965, Enrico Conti inizia a realizzare cucine nella piccola fabbrica di famiglia, su commissione dei più importanti rivenditori di cucine romani.

A fronte del successo ottenuto dalla sua attività, nel 1978 Enrico Conti decide di fondare la ditta Conti, allestendo il suo primo showroom in viale della Primavera. In un ventennio, dai primi anni Ottanta ad oggi, Cucine Conti ha ampliato il suo showroom fino a raggiungere un’area di 170 metri quadri d’esposizione con vetrine, presso l’indirizzo storico di viale della Primavera 237. Dai primi anni Novanta iniziano a collaborare con Enrico anche i tre figli Massimo, Valentina e Maurizio, che in base alle loro attitudini personali si ritagliano un ruolo nell’azienda di famiglia, arricchendo di preziosi contributi il successo ottenuto dal padre. Massimo inizia ad affiancare il padre nella produzione in fabbrica e nella vendita, mentre Valentina si occupa d’amministrazione e Maurizio dedica il suo talento informatico alla progettazione di cucine su misura. Oggi, Conti Cucine possiede, oltre allo showroom, una fabbrica/magazzino di 600 metri quadri dove produce autonomamente le proprie cucine, qualità che la rende la principale costruttrice di cucine di Roma.

Forte legame con il passato, profumo che emana tradizione, amore e vera arte di fare mobili si fondono con la volontà dell’azienda Conti di spingersi verso l’innovazione per soddisfare sempre più l’esigenza di un arredo moderno, elegante e funzionale. La fabbrica Conti è un luogo dove si progettano soluzioni nuove e raffinate con l’utilizzo di tecnologie informatiche che consentono la cura di ogni minimo dettaglio. Ogni progetto è pensato per realizzare ambienti accoglienti e ospitali, per far rivivere tutto il sapore della buona tradizione italiana garantita dal sapiente lavoro artigianale di esperti del settore. Le cucine nate in fabbrica Conti sono progetti unici, personalizzabili in base ai diversi gusti e, con linee sobrie e morbide, esaltano l’unione di tradizione e modernità.